Chi Siamo

mauro

Giacomo

guglielmo

...ehi, una volta c'ero anche io

cominciamo dalla fine...

attualmente i pupazzi italiani sono un duo specializzato nell'animazione di matrimoni. propongono un mix di musica, animazione, karaoke e cabaret che non ha eguali nel panorama delle feste da matrimonio.
la musica e' per tutti i palati, italiana, internazionale, dance e anche un po' di liscio.
ma il meglio deve ancora venire, perche' la differenza i pupazzi italiani la fanno sull'animazione, non resisterete seduti quando partiranno i loro balli di gruppo!
ma anche chi non e' amante del ballo non si annoiera', perche' con giochi e battute il buonumore non manchera' mai!

MA COME SONO NATI?

I Pupazzi Italiani nascono ufficialmente nel 1997 da un idea di Giacomo:

la fondazione

"Perchè non partecipiamo ad un concorso di canto serio e ci inventiamo un balletto che faccia ridere?"


​mauro non sa che pesci pigliare:

"Ma che canzone cantiamo, una di Mina, Celentano, Bocelli?

"Io pensavo Vero Amore dei Ragazzi Italiani"



​guglielmo e' sull'orlo di una crisi...

"Dobbiamo inventarci un nome veramente TOSTO per il gruppo!"

"Io pensavo << I Pupazzi Italiani >>. Ragazzi, Pupazzi bello il gioco di parole vero? Ah ah ah ah.....

"Tu pensi troppo!"

Le prime esperienze

La prima esperienza è un successo, partecipano al concorso "Monticanto" e con numero originale conquistano subito il pubblico che li premia come Vincitori della Giuria Popolare (è vero, la metà della sala era occupata dai parenti di Giacomo ma la vittoria comunque resta importante).
Per un periodo di tempo i 3 Pupazzi si esibiscono in vari concorsi di canto, non vincendo mai, ma creando sempre un feeling particolare con il pubblico a cui strappano risate a volontà e, non sempre c'erano i parenti di Giacomo, per lo meno non tutti!
In una delle tante esibizioni vengono notati da un amico, di un amico, di un amico di un'agente di spettacolo che gli procura una serata di cabaret in un "noto" (noto?) locale della provincia di Reggio Emilia.
Perciò i 3 si mettono di buona lena e in tre mesi mettono in piedi uno spettacolo di un'ora e mezza. Si esibiscono e ottengono un discreto successo (era comunque la loro prima volta), grazie al quale si accorgono di saper far ridere non solo con i balletti ma anche con le battute. Nasce in loro la consapevolezza di poter fare del buon cabaret. Illusi? A volte la convinzione fa miracoli!!!

La consacrazione

La loro avventura continua tra esibizioni saltuarie, ma c'è bisogno di una svolta, qualcosa che faccia decollare il gruppo. Una sera Giacomo mentre è a casa spaparanzato sul suo divano (tra l'altro uno dei divani più scomodi del mondo, anche un fachiro avrebbe da dire sulla sua comodità) vede un'annucio alla TV.

"Ragazzi ricomincia la Corrida, perchè non scriviamo per fare un provino?"

" Tu sei da ricovero!"





Comunque si decide di provare. Dopo aver scritto alla redazione de "La Corrida", nel Dicembre del 2001 I Pupazzi Italiani fanno il provino presso gli studi Mediaset di Cologno Monzese. Presentano un numero che ha riscosso parecchio successo nelle loro esibizioni, una rivisitazione di 10 ragazze di Lucio Battisti. Al termine del provino I Pupazzi si sentono dire la solita frase " Vi faremo sapere" anzi manco quello, " Ciao e grazie di essere venuti". 
Primi di Marzo del 2002, va in onda la prima puntata de "La Corrida" ormai i 3 ragazzi hanno la certezza di non essere più chiamati. Infatti dopo due giorni ricevono la convocazione per partecipare il 6 Aprile alla quarta puntata!!! 
Partenza dall'aeroporto di Verona venerdì 5 Aprile poi, treno, metropolitana, taxi e finalmente si arriva agli studi mediaset per le prove. Cominciano ad arrivare tutti i personaggi della Corrida, Gerry Scotti, il maestro Pregadio, Vincenza Cacace, gli autori del programma e così via. E' strano vederli dal vivo è incredibile, sono persone come noi! 
Arriva il sabato, dietro le quinte è tutto pronto per la diretta. I Pupazzi si giocano una bella fetta di credibilità, se fossero stati fischiati, con che coraggio si sarebbero presentati ancora davanti ad un pubblico? La tensione è palpabile, I Pupazzi Italiani sono i primi ad esibirsi: 

Partenza dall'aeroporto di Verona venerdì 5 Aprile poi, treno, metropolitana, taxi e finalmente si arriva agli studi mediaset per le prove. Cominciano ad arrivare tutti i personaggi della Corrida, Gerry Scotti, il maestro Pregadio, Vincenza Cacace, gli autori del programma e così via. E' strano vederli dal vivo è incredibile, sono persone come noi!
Arriva il sabato, dietro le quinte è tutto pronto per la diretta. I Pupazzi si giocano una bella fetta di credibilità, se fossero stati fischiati, con che coraggio si sarebbero presentati ancora davanti ad un pubblico? La tensione è palpabile, I Pupazzi Italiani sono i primi ad esibirsi..

Entrano nell'ordine: Giacomo, sorriso o paresi facciale? Guglielmo, un tronco con un microfono in mano, Mauro sembra sciolto, ma è perchè fatica a reggersi in piedi. 
Dopo la breve intervista con Gerry Scotti parte l'esibizione, grazie all'orchestra che suona dal vivo i 3 sono gasatissimi e in poco tempo il semaforo passa da rosso a giallo e finalmente a verde. E' un plebiscito, il pubblico applaude a scena aperta, si sente solo un campanello ma chi lo suona dopo essersi accorto di essere l'unico lo ingoia. 
Anche Gerry si inserisce con un " Grandiosi i Montichiari Boys". Grazie a questa ottima prova i Pupazzi Italiani si ritrovano tra i tre finalisti della puntata, arrivano secondi per un soffio, ma straordinariamente vincono il televoto e perciò si aggiudicano la possibilità di disputare la finalissima del 25 maggio. 
Così la storia si ripete con la splendida impresa del terzo posto assoluto. E' la svolta, per tutta l'estate i Pupazzi Italiani sono ospiti in concorsi di canto, feste di paese e manifestazioni di piazza. 

L' attualità

Nel 2003 tocca a Mauro spararla grossa:

"Sappiamo cantare, ballare e far ridere, perchè non ci proponiamo con un'animazione diversa per i matrimoni?"

"Certo che anche tu ne spari di vaccate"

Comunque provano anche questa esperienza, che tutt'ora continua con grande successo e ormai I Pupazzi Italiani sono richiestissimi per dare un tocco di originalità al matrimonio.
anche se guglielmo si e' ritirato dalle scene, mauro e giacomo continuano all'insegna del buon umore e del divertimento!